CHIESE

Le chiese di Firenze sono più di 100. Il loro ricco portato, non solo religioso ma anche artistico, è testimonianza viva della storia di Firenze.
Qui ne abbiamo selezionate 5 che meritano senz’altro una visita.

DUOMO – CATTEDRALE DI SANTA MARIA DEL FIORE

Magnifica e imponente chiesa in stile gotico realizzata nel XIII secolo da Arnolfo di Cambio. Dall’esterno spicca il sapiente uso dei marmi policromi. All’interno si trova la cupola del Brunelleschi e gli affreschi di Giorgio Vasari e Federico Zuccari. Salendo i 463 gradini che portano alla cupola si può godere del magnifico panorama su Firenze.

Per info e biglietti: www.ilgrandemuseodelduomo.it

Il biglietto include la visita al Museo dell’Opera di Santa Maria del Fiore, Cupola del Brunelleschi, Battistero di San Giovanni, Campanile di Giotto e Resti di Santa Reparata.

CHIESA DI SANTA MARIA NOVELLA

In stile gotico, realizzata esternamente da Jacopo Talenti e Leon Battista Alberti. All’interno il Crocifisso di Giotto, la Trinità di Masaccio, gli affreschi del Ghirlandaio. La Cappella Strozzi dedicata a San Giovanni Evangelista riporta affreschi di Filippino Lippi. Accanto alla chiesa sorge il Museo con gli affreschi di Paolo Uccello, il Chiostro Verde, la sala capitolare o cappellone degli spagnoli e i vari affreschi di Bonaiuto.

Info: ingresso a pagamento.
Nei giorni feriali: 9.00-17.30
venerdì 11.00-17.30
sabato 9.00-17.00
domenica e festività religiose 13.00-17.00.

CHIESA DI SANTA CROCE

Edificata nel 1294 da Arnolfo di Cambio, era votata all’Ordine dei francescani. La basilica conserva le spoglie di Michelangelo, Machiavelli, Rossini e Galilei, nonché una monumentale tomba di Dante, dove però non sono conservate le spoglie. La piazza ospita il famoso Calcio Storico Fiorentino. La Chiesa ha una facciata esterna in marmo policromo. Famosa l’Annunciazione di Donatello, gli affreschi di Giotto e di Gaddi.

Info: ingresso a pagamento.
Nei giorni feriali: 9.00-17.30
venerdì 11.00-17.30
sabato 9.00-17.00
domenica e festività religiose 13.00-17.00.
chiusa a Capodanno, Pasqua, 13 giugno, 4 ottobre, 25 e 26 dicembre.

BASILICA DI SAN LORENZO

Il complesso monumentale di San Lorenzo include le famose Cappelle Medicee. All’interno si trovano sepolti sei granduchi dei Medici, la cappella dei principi, con la sua enorme cupola decorata da Buontalenti, le statue di Baccio da Montelupo e di Montorsoli, i due pulpiti in bronzo che costituiscono le ultime opere di Donatello, la sacrestia Vecchia di Brunelleschi e gli 8 pennacchi di Donatello ritraenti scene di vita apostolica. Qui è ospitata anche la Biblioteca Laurenziana con leggii disegnati da Michelangelo.

Info: ingresso a pagamento.
Tutti i giorni feriali dalle 10.00 alle 17.00
domenica dalle 13.30 alle 17.30 da marzo ad ottobre
chiusa nelle domeniche del resto dell’anno.

CHIESA DI SANTA MARGHERITA DEI CERCHI

Di interesse culturale e romantico è la cosiddetta chiesa di Dante e Beatrice, teatro del famoso incontro tra il poeta e la sua musa.Tradizione vuole che conservi anche le spoglie dei membri della famiglia Portinari, di Beatrice e di Gemma Donati, moglie di Dante. Un quadro all’interno della Chiesa conserva la memoria di Beatrice.

Qui si trova anche il Museo Dante.

Info: l’ingresso è libero.