Toscana

Toscana


QUANDO ANDARE

Clima mite, atmosfera tranquilla e prezzi vantaggiosi: in primavera e in autunno sono le stagioni migliori per visitare la Toscana. I mesi estivi sono più caldi e più frequentati, soprattutto le località di mare ma anche la campagna.  L'inverno è in genere piuttosto freddo in tutta la regione e sono possibili nevicate e temperature minime spesso inferiori allo zero. Per assaporare appieno l'atmosfera toscana si può organizzare il soggiorno durante qualcuno degli eventi tipici della regione, come il Palio di Siena o il Calcio Storico fiorentino. Tante anche le feste tradizionali, le rievocazioni storiche e le sagre da non perdere durante tutto l'anno.

 

PERCHÈ LA TOSCANA

La Toscana è una delle migliori destinazioni al mondo per ricchezza culturale, enogastronomica e per la sua tipicità. Questa è la patria di Dante e di Da Vinci, ma anche di Benigni e della Fiorentina, è la terra del Chianti e del suo vino, dei cantucci, dell'arte rinascimentale e dei tanti personaggi che hanno reso unica la cultura italiana, conosciuta in tutto il mondo. Le possibilità di viaggio che offre sono tantissime e puoi approfondirle qui.

 

COME ARRIVARE

In aereo si può raggiungere la regione facendo scalo all'aeroporto di Pisa (www.pisa-airport.com), il principale per i voli internazionali e nazionali, oppure di Firenze (www.aeroporto.firenze.it), con voli internazionali meno frequenti dalle città d'Europa.

In treno, le principali città sono collegate sulla linea ferroviaria nazionale che collega in nord (Milano via Bologna) al sud (verso Roma e Napoli). La stazione più importante è Firenze Santa Maria Novella.

Per muoversi in bus la compagnia di trasporti fiorentina ATAF (www.ataf.net) copre tutta la città e i suoi dintorni.

 

COSA VEDERE

La Toscana è una regione ricca di cose da vedere: monumenti, opere d'arte, musei, edifici antichi civili e religiosi, centri termali e piccoli borghi, città d'arte come Firenze e Siena e bellezze naturali come il Chianti.

 

COSA FARE

Le possibilità sono infinite e a seconda di quanti giorni si hanno a disposizione si possono organizzare visite alle principali città e alle sue isole, escursioni nella natura del Chianti, degustazioni dei prodotti tipici toscani, come olio, vino, carni e tante specialità.