Chianti: tutte le località

Chianti

Chianti: tutte le località


La zona delle colline del Chianti, anche dette Monti del Chianti, è un'area ampia più di 20 km, che abbraccia le province di Siena, Firenze e una piccola parte di Arezzo.

 

Valdichiana e Valdarno segnano il confine della regione del Chianti.

 

Il monte più alto è San Michele di 893 metri, nel comune di Greve in Chianti in provincia di Firenze.

 

Generalmente il territorio è collinare e i vitigni presenti in questa zona sono quelli denominati Chianti DOCG. Anche se i confini viti-vinicoli del Chianti sono costantemente ridiscussi, resta immutabile da sempre l'area delle tre province di Siena, Firenze e Arezzo.

 

I comuni di Radda, Castellina e Gaiole sono considerati storicamente i più antichi del Chianti.

 

Altre località aggiunte alla sottozona Chianti Classico sono: Castelnuovo Berardenga, Barberino Val d'Elsa, Greve in Chianti, San Casciano in Val di Pesa, Poggibonsi e Tavarnelle Val di Pesa.

 

La zona del Chianti è frastagliata ma geologicamente omogenea, situata a sud dell'Appennino.

Una piccola fascia si estende al nord della zona del Mugello, verso Pontassieve e Rufina. Segue quindi i monti del Chianti, includendo il Comune di Cetona. Un'altra fascia si allaccia alla Val di Pesa partendo da Montalbano e proseguendo verso Montalcino e San Gimignano.

 

La zona centrale del Chianti è costituita da un fitto sistema collinare che include le zone del pisano, del pistoiese, del senese, dell'aretino e del pratese. Il Monte Luco e le Colline di Badaccia delimitano i monti del Chianti già dall’antichità, come si evince da un antico scritto del XIII secolo.

tutti i comuni del territorio del Chianti: